brand / DISPONIBILITÀ
Cerca Sistemazione

Arte & Cultura

Testimonianze del passato storico di Porto Recanati

A chi ama scoprire non soltanto gli aspetti turistico-balneari, la cittadina offre alcune importanti testimonianze della sua ricca storia.
Nella piazza principale, ad esempio, è possibile ammirare il medievale Castello Svevo: nucleo originario dell'odierno abitato, costruito per difendere la popolazione dagli assalti dei pirati.

Nella zona sud del territorio comunale, si trova invece l'area archeologica della città romana Potentia, nella quale sono visibili i resti di alcuni edifici; ci sono inoltre i preziosi reperti statuari provenienti dagli scavi, conservati nel mastio del Castello Svevo.

Nella valle degli Scossicci, sorge la Chiesetta della Banderuola, costruita nel sito in cui, secondo la tradizione, la Santa Casa (oggi custodita nel celebre Santuario di Loreto) sostò per la prima volta durante la sua traslazione in Italia. Infine, di particolare interesse è l'antichissima Abbazia di Santa Maria in Potenza, fondata dall'ordine dei crociferi nel XII secolo.

  • Mostra Archeologica permanente
    “Divi & Dei”

    La mostra espone reperti statuari, tutti in marmo bianco, provenienti dall'area archeologica della città romana di Potentia e rappresenta un primo passo nella direzione di un allestimento permanente su questa città.

    L'esposizione comprende un busto maschile; una statua di divinità seduta, di piccole dimensioni; una statua di togato, di grandezza naturale, sicuramente la rappresentazione di un personaggio eminente, figura imperiale o magistrato locale, attribuibile ad età tardo-imperiale; una statuetta della Collezione Volpini, raffigurante un piccolo Eros; una statuetta maschile, sempre della Collezione Volpini, appoggiata posteriormente ad un piastrino parallelepipedo, che rappresenta un giovane nudo. Infine, un busto femminile, databile verso la fine dell'età repubblicana.

    arte e cultura musei

    Indirizzo:
    Castello Svevo
    Piazza F.lli Brancondi, 1
    Telefono +39 0 71 759 186 2
    Fax 717591283
    Proprietà: Comunale

  • Biblioteca Comunale A. Moroni

    Nell'ala sud del Castello Svevo si trova la Biblioteca Comunale di Porto Recanati, A. Moroni.
    Attualmente la struttura ospita 14150 volumi esposti in scaffali aperti, distribuiti in due ampie sale di lettura, suddivisi per argomento e catalogati secondo gli standard nazionali.

    Al momento dell'apertura la biblioteca offriva circa 10000 volumi, tra quelli appartenenti al Fondo librario Attilio Moroni e quelli donati dalla prof.ssa Possenti, ai quali si sono aggiunte le numerose donazioni da parte di privati, fruitori della struttura pubblica.

    Ogni anno la biblioteca ospita circa un migliaio di persone che possono svolgere le proprie ricerche al pc, usufruendo liberamente dei volumi sistemati sugli scaffali. I maggiori frequentatori sono per lo più universitari, che trovano in questi biblioteca2luoghi la tranquillità ideale per lo studio, gli adulti in terza età che, tra una lezione e l'altra della loro Università, scelgono le proprie letture e i ragazzi delle suole elementari accompagnati dai docenti.

    Peculiarità della Biblioteca è quella di possedere un settore dedicato alle letture per ragazzi pratico per svolgere ricerche e tesine. Considerevole è anche il settore dedicato alle riviste, composto da mensili di informazione varia e periodici specialistici (letteratura, filosofia, storia, cultura locale). Inoltre, tesi di laurea, volumi di autori classici della letteratura italiana, inglese, spagnola, tedesca, volumi di geografia, scienze, psicologia, medicina, musica, teatro, archeologia, storia dell'arte, teologia, giurisprudenza, ecc.

  • Chiesa San Giovanni Battista

    La costruzione dell'attuale Chiesa di San Giovanni Battista risale a circa duecento anni fa. Disegnata dall'architetto Paglialunga di Fermo, venne costruita lungo la via principale di Porto Recanati, l'attuale Corso Matteotti. L'edificio, a pianta ottagonale e originariamente costruito secondo lo stile neo-classico, è stato restaurato e rinnovato in periodi successivi, precisamente nel 1803, nel 1869 e Durante questi lavori, purtroppo, la maggiorparte degli affreschi che la decoravano sono stati coperti perché considerati di scarso valore. L’interno, attualmente, si presenta secondo i moduli dello stile barocco. Tra le opere più significative vi è una Pala del Peruzzi, raffigurante San Giovanni Battista, Patrono di Porto Recanati; l'antico quadro della Madonna del Soccorso, ospitato nella Cappella del Castello Svevo fino al 1829, anno che segna la demolizione di quest'ultima; quattrordici sculture lignee, che rappresentano le stazioni della via crucis.

    L'edificio, a pianta ottagonale e originariamente costruito secondo lo stile neo-classico, è stato restaurato e rinnovato in periodi successivi, precisamente nel 1803, nel 1869 e Durante questi lavori, purtroppo, la maggiorparte degli affreschi che la decoravano sono stati coperti perché considerati di scarso valore. L’interno, attualmente, si presenta secondo i moduli dello stile barocco. Tra le opere più significative vi è una Pala del Peruzzi, raffigurante San Giovanni Battista, Patrono di Porto Recanati; l'antico quadro della Madonna del Soccorso, ospitato nella Cappella del Castello Svevo fino al 1829, anno che segna la demolizione di quest'ultima; quattrordici sculture lignee, che rappresentano le stazioni della via crucis.

    Chiesetta del Suffragio

    Antico tempio a lungo chiuso e abbandonato, divenne poi un deposito per cereali. Successivamente fu riconsacrato e dedicato alla celebrazione delle messe di suffragio ai defunti. Tra le opere di rilievo, un'antica tela, che ne adorna l'altare, e il portone bronzeo realizzato di recente dall'artista Cecco Bonanotte.

    Chiesetta delle Suore

    Fondata nel 1857 per assistere ed educare fanciulle povere e abbandonate venne chiusa nel 1862 per l'allontanamento dell'ordine reggente. Tornate le suore vi aprono un asiloinfantile.

    La Banderuola

    Luogo di grande valenza religiosa dell'itinerario spirituale Porto Recanati - Loreto è quello della Banderuola, dove nel 1294 sosta per la prima volta la "Santa Casa della Madonna" nella sua traslazione in Italia.

  • Brodetto di Porto Recanati

    E' zuppa di pesce, nata come piatto povero in quanto cibo abituale delle giornate di navigazione e di pesca, è stata successivamente arricchita con l’aggiunta di pesce a carne bianca, molluschi, crostacei e zafferanella. È quest’ultimo ingrediente a rendere il brodetto portorecanatese unico e particolare.

    Brodetto di Porto Recanati

    Pane Nociato

    Come si può dedurre dal nome stesso, si tratta di un pane molto fragrante e saporito che viene prodotto dai panettieri di Porto Recanati nel periodo autunnale. Ciò che lo rende speciale e molto gradevole al palato è l’unione di ingredienti particolari come il pecorino, il parmigiano, il pepe, le noci e l’uvetta passita. È ottimo accompagnato da un buon vino.

    Gastronomia Pan Nociato
Beaches Porto Recanati

Tuffati in un
Mare Azzurro

Passatempi acquatici, attrezzature sportive di ogni tipo e ristoranti e bar sulla spiaggia fanno di Porto Recanati una delle mete più frequentate della costa. Divertimento e relax si amalgamano in perfetto equilibrio... GUARDALE TUTTE

Eventi Porto Recanati

Eventi
per tutti i gusti

Non solo mare! A Porto Recanati è difficile annoiarsi, sopratutto d'estate. Un ricco ventaglio di opportunità da vivere in compagnia tra Festival, Rievocazioni Storiche, Concerti, Sagre e Mostre d'Arte...  GUARDALI TUTTI

Sport e attività Porto Recanati

Sport
e Attività

Il territorio di Porto Recanati e della Riviera del Conero è una vera e propria palestra all’aria aperta! Un paradiso per gli amanti dello sport sopra e sotto l’acqua. Qui potrai praticare le attività sportive più indicate alla tua indole... SCOPRILE TUTTE!

Stay TunedNewsletter

Ricevi le novità direttamente nella tua casella mail